L'intervento di ampliamento dell'edificio degli uffici comunali in viale Rimembranza si propone come aggiunta funzionale finalizzata alla realizzazione di nuove superfici da adibire a “Museo della Resistenza” e “Centro di documentazione e promozione della musica da strada”. Il nuovo volume, di due piani fuori terra, è posto in continuità con l'esistente, collegato ad esso dal nuovo blocco scala/ascensore, permettendo così una razionalizzazione dei percorsi. La parte nuova rappresenta un volume a sua volta autonomo, architettura autenticamente contemporanea che intende coniugare la ricerca sullo spazio espositivo, sul benessere, sulla lettura dell'identità di un luogo e del suo paesaggio.
L'involucro è prevalentemente costituito da grandi pareti vetrate o da porzioni murarie rivestite con doghe di legno, in buona parte ricoperte da verde rampicante, quindi aperto sul paesaggio circostante ma contemporaneamente verde e protetto dal sole dalla vegetazione e dal brise-soleil posto sul lato sud dell'edificio.
La copertura del nuovo volume sarà sistemata a verde in modo da rendere l'intero ampliamento un elemento di connessione fra l'edificio esistente da una parte e la natura dall'altra.

 

DATI PROGETTO

Località: Pelago (FI)
Committente: Comune di Pelago
Incarico: Progetto definitivo, esecutivo
Progettazione: 2010-2011

Con:  Giulia Cellie (Associata 2007-Giugno 2011), Alberto Roccatelli (coord. sicurezza, progetto opere strutturali), SPRING Srl - Manuele Petranelli (progetto impianti elettrici e impianti meccanici), GEOECO studio associato - Roberto Neroni, Enrico Neroni (Indagini e relazione geologica), Niccolò Neroni