Un complesso monumentale posto a Scandicci (Fi) formatosi a partire da un nucleo trecentesco ed accresciutosi fino alla sua attuale configurazione in Villa, con annessi e giardino monumentale.
Il progetto si è mosso nell’ottica della conservazione e del restauro delle strutture e degli ambienti, dei decori e degli elementi lignei, ma anche delle integrazioni e delle addizioni architettoniche e funzionali, con strutture moderne e tecnologicamente avanzate. L’obiettivo è stato la restituzione all’uso pubblico, con nuove e prestigiose funzioni, sia dell’insieme castello-annessi che dei corpi di fabbrica presenti nell’adiacente giardino monumentale. Sono ora presenti attività museali, sale dedicate alla formazione legata alla moda, spazi per mostre e convegni e per il ristoro. La corte ed il giardino monumentale sono luoghi di incontro culturale destinati a spettacoli teatrali, musicali, incontri e dibattiti. Il progetto di restauro ha contemplato opere di consolidamento strutturale e di inserimento di impianti tecnologici per le nuove funzioni del complesso. Sono stati ritrovati e restaurati importantissimi apparati decorativi pittorici settecenteschi.


DATI PROGETTO

Località: Scandicci (FI)
Committente: Comune di Scandicci
Incarico: Progetto preliminare,definitivo, esecutivo, direzione dei lavori
Data realizzazione: 2002 –2007

Con:  Giulia Cellie (Associata 2007- Giugno 2011), Francesco Gurrieri e Federico Gurrieri, Spira Studio Associato (Progetto di restauro opere specialistiche-Coord sicurezza), Comes Studio Associato (Progetto e D.L. opere strutturali), Consilium Servizi di Ingegneria srl. (Progetto e D.L. impianti elettrici e impianti meccanici).
Consulenti progetto preliminare: Gennaro Tampone, Enel Hydro Spa.

Consulenti per il progetto di restauro del giardino monumentale: Ufficio parchi e qualità della vita urbana, Comune di Scandicci

Imprese: A.T.I. costituita da Monacelli Franco Costruzioni Edili Srl di Gubbio (Pg) ed Ikuvium RC di Gubbio (Pg) - A.T.I. costituita da C.A.R.E.C.A. Scarl di Viterbo, Belli Srl di Viterbo, Gentili Rolando & C Snc di Viterbo, Arcos Srl di Viterbo- A.T.I. costituita da Impresa Cioni Srl di Firenze, impresa R.A.M.- Restauri Artistici e Monumentali di Fabio Mannucci Snc di Firenze - Raveggi Srl (Opere da fabbro)-Rangoni Basilio Srl (Opere da falegname)

Crediti fotografici: Alessandro Ciampi